Quel cancello aperto

“Dopo tutto questo lavoro, dopo tutte queste energie spese per imparare a gestire i cambiamenti, spezzare la routine, le abitudini, noi siamo ancora qui, al punto di partenza? ” È bastato trovare aperto quel cancello maledetto, per mandarti in tilt, vederti così arrabbiato, disorientato, sentire il tuo bisogno di tornare indietro e ripetere tutto con…

#giornatamondialeautismo2018

#Giornatamondialeautismo2018 La giornata mondiale dell’autismo possa entrare in tutte le famiglie, perché ciò che si conosce non può e non deve più farci paura… perché l autismo è un modo di vedere il mondo da una prospettiva diversa. Consapevolezza sarà la via verso un mondo che tutti potranno chiamare casa. È ora che tutto il…

Impronta in riva al mare

Sono le 01.35 di notte, all’ improvviso spalanco gli occhi e la mia mente inizia a fare un volo nel cielo della pazzia, della paranoia ma di quella seriamente malata. 😱 Insomma mi ritrovo a pensare agli avvenimenti, o meglio ai decessi purtroppo per i quali questo piccolo paese dove abito si è reso testimone….

“Chi ha…” Giochiamo?

Oggi è proprio una giornataccia, in casa siamo tutti nervosi, quasi non ci sopportiamo l’uno con l’altro, si fa a gara a chi raggiunge per primo il bagno…uno di quei giorni maledetti dove su 4 componenti della famiglia, 3 hanno dissenteria 😱😱😱 con un solo bagno. Non credo di dover aggiungere altro 😢. Ma come…

Intervista per Milanofree.it 08/03/2017

.Scritto da Rossella Laria. Condivisione. Una parola che amo e che mi sforzo di far passare come normalità con i miei figli (che si tratti di condividere giochi/oggetti o le proprie emozioni), che nella vita di oggi ha mille declinazioni. Uno dei principali strumenti di condivisione è la rete, spesso bistrattata – perché, è vero, diventa troppo facile…

Ore 5.42…mi prendero’ cura di te

Eccomi qui, ore 5.42, sono in un angolino del divano con sopra le mie gambe le sue, la copertina di spiderman lo riscalda e nell’aria si sente quell’iconfondibile odore della bestia. Non ce la faccio più a vedere il suo piccolo corpo contorcersi dallo sforzo, tenergli la fronte e sussurrare al suo orecchio “bravo, tranquillo…

Fibrosi cistica…donare un respiro 💙

Voglio parlare con tutti quelli che seguono l’avventura mia e di Riccardo, vorrei che tutti voi vi prendiate 2 o 3 minuti per leggere questa lettera scritta da due giovani donne, parla della loro lotta, di quanto la vita sia meravigliosa e da vivere assolutamente, due guerriere che si sentono imprigionate nel loro corpo e…

Revisione invalidità

È da qualche giorno che penso e ripenso sul fatto di scrivere o meno questo articolo, o meglio, se raccontarvi o no quello che ho vissuto io veramente sotto “revisione”. Alla fine mi sono decisa e spero di essere abbastanza brava nel raccontarvi questo momento, tanto da farvi capire cio che ho provato. Premessa, nel…

Le regole!

  Essere madri è un privilegio, è un onore, cosa più bella non esiste nè in questo mondo né nell’altro, etc…si si tutte cose giuste, sentite e vere, ma da mamma a mamma diciamoci la vera verità, essere madri a volte è una gran rottura di coglioni! Io se non fosse per l età anagrafica forse…

Credo ancora in Te

Ormai sapete tutti che questo periodo per me è un po’ difficile, mi sta mettendo molto alla prova, ho dovuto rivalutare lo spessore di molte persone, ho dovuto chiudere alcuni portoni ed aspettare che qualcuno mi desse le chiavi di qualche porticina. Un momento che mi ha obbligato a mettere nuovamente sul tavolo tutte le…

Fragilità 💙

Guido con il finestrino abbassato di qualche centimetro, voglio sentire un po’ di quell’aria frizzantina sul mio viso, ne ho bisogno per sentirmi viva, per sentire la vita sulla mia pelle. Difficile spiegare a me stessa il senso di quel minestrone di sentimenti che porto dentro, di quel passo lento e svogliato di queste mattine,…

Il senso di colpa

Sono le 19.45, e mi ritrovo sola in macchina, sto guidando e mentre nella mia testa corrono mille pensieri, sento che lacrime calde stanno bagnando il mio viso. “Ecco” mi dico “sono una madre di merda, lui un giorno se ne accorgerà, tutti un giorno lo vedranno”. Mi ricordo solo ormai a sera che domani…